Elden Ring: il boss più inquietante è… il Trenino Thomas!

Di Chiara Ferrè
19 Marzo 2022

Elden Ring. Un titolo enorme, magico, poetico, complesso, a volte inquietante (qui la nostra recensione). L’Interregno è sicuramente una terra ostile, corrosa dal male, ricca di nemici tra i più fantasiosi. Girovagando con il nostro Senzaluce possiamo imbatterci in minacciosi orsi giganti, in uccellacci rapaci, in draghi, cavalieri, topi e chi più ne ha più ne metta.

Il titolo offre diversi livelli di sfida, a seconda della propria build e del nemico che si decide di fronteggiare. Impazzano quindi le discussioni online su quale sia il boss più ostico del nuovo titolo FromSoftware.

Beh, dimenticate Lennaria, Radahn, Godrick e compagnia bella. Il boss più inquietante di tutto Elden Ring arriva accompagnato da una musichetta famigliare e da un “ciuf ciuf” davvero minaccioso.

Ebbene sì, stiamo parlando del Trenino Thomas, incubo degli incubi, che torna a funestare le nostre avventure attraverso l’ennesima mod (con un gioco popolare e vasto come Elden Ring, era natura che i modder si dessero alla pazza gioia).

Per la versione PC del titolo infatti, vi è la possibilità di scaricare la mod e affrontare valorosamente il trenino più creepy che esista, che prenderà il posto di alcuni boss e inizierà a scorrazzare allegramente (si fa per dire) nell’Interregno.

Divertimento assicurato.

Intanto però, segnaliamo che Elden Ring ha ricevuto due aggiornamenti ufficiali questa settimana, che apportano migliorie varie e aggiungono nuovi elementi di gioco interessanti.

 

 

 

Elden Ring Launch Edition - PlayStation 5
  • La Launch Edition include: Gioco ELDEN RING (su disco), Poster, Art cards, Set di stickers, Toppa in tessuto
  • Prenota ora ELDEN RING per ottenere l’accesso ai seguenti contenuti: Guida Digitale all’Avventura, contenente utili informazioni per aiutare i giocatori ad entrare nell’Interregno.



Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento