[GUIDA] Elden Ring – Sconfiggere Margit, il Presagio Implacabile

Di Chiara Ferrè
28 Febbraio 2022

Le prime ore di Elden Ring non sono semplici, soprattutto quando ci si imbatte in Margit, il Presagio Implacabile. Si tratta del primo boss obbligatorio del gioco, che sbarra l’ingresso al Castello di Grantempesta. Margit non è molto veloce ma è grosso e potente e la sua battaglia è composta da due fasi distinte. In generale, per andare sul sicuro, vi consigliamo di esplorare un altro po’ l’enorme area iniziale prima di affrontarlo. Un personaggio almeno di livello 20 con un’arma potenziata un paio di volte sicuramente vi aiuterà a non perire troppo malamente, ma il mondo di gioco vi offre altri interessanti spunti per battere Margit in scioltezza. Scopriamoli insieme in questa pratica guida.

Se volete scoprire dove trovare l’Ampolla di balsamo portentoso e le Lacrime di Cristallo, affidatevi alla nostra guida.

Se siete alla ricerca di tutte le Lacrime Sacre e i Semi d’Oro per potenziare le vostre ampolle, non esitate a consultare le nostre guide.

Inoltre, segnaliamo che forse potreste essere soggetti a un debuff causato da un altro NPC, Fia.

Ottenere il Sigillo di Margit

Oltre a far pratica e a potenziare il proprio personaggio, esiste un oggetto molto utile durante la battaglia con Margit. Il suo Sigillo, se equipaggiato in uno slot della nostra praticissima borsa, ci consentirà di superare la prima fase del boss in men che non si dica. Per trovare il Sigillo di Margit dovrete recarvi nella zona indicata qui sotto nella mappa, precisamente all’interno della Caverna di Acquafosca. Non è un luogo lontano o difficile da raggiungere nelle prime fasi di gioco, ma ci sarà comunque un nemico abbastanza fastidioso a sbarrarci la strada: davanti all’ingresso della Caverna (segnato da un fuoco acceso) verremo invasi dalla cacciatrice Yura. Sconfiggetela (per fortuna ben presto arriverà un alleato a darvi man forte) ed entrate nella Caverna. Non si tratta di un luogo particolarmente pericoloso, dovrete infatti procedere lungo una galleria a destra per raggiungere una nebbia dorata e scontrarvi con… sì, è proprio lui!

La battaglia con Patches durerà molto poco, in quanto, da bravo codardo, si arrenderà prima di venire ucciso. Dovrete quindi uscire dalla grotta e ritornare da Patches (non lasciatevi tentare dal forziere brillante, ascoltate questo buon consiglio) e visitare il suo shop, dove potrete finalmente acquistare il Sigillo di Margit per 5000 rune. Una volta ottenuto, equipaggiatelo. Potrete usarlo due volte durante la prima fase del boss: esso vi consentirà di fare cadere l’avversario a terra per qualche secondo, così da poterlo bersagliare in testa e stunnarlo più velocemente.

Come battere Margit il Presagio Implacabile: consigli di battaglia

Prima di affrontare Margit, equipaggiate il suo Sigillo e un’evocazione: consigliamo Cenere di Lupi, ottenute da Renna insieme alla Campana per evocare, oppure, se siete un po’ più temerari, potreste evocare i Militi Scheletrici, che si ottengono dopo aver battuto un boss piuttosto semplice, il Marinaio Tibiale che si aggira nel laghetto del Villaggio Idrocanto (a est).

Evocate anche lo Stregone Rogier se volete una mano in più durante la battaglia, trovate il suo simbolo dorato sul lato destro dell’ingresso all’arena della boss fight.

Margit non ha particolari debolezze elementali, ma il fuoco è sempre un ottimo alleato. In alternativa, potreste provare col Sanguinamento, ma anche senza questi due elementi, seguendo i consigli che vi stiamo dando, non dovrebbe essere troppo difficile abbatterlo una volta imparato il suo moveset.

State attenti quando rollate: cadere all’indietro nel baratro ai lati dell’arena è piuttosto semplice.

FASE UNO:

La prima fase è come sempre la meno pericolosa. Potete portare la barra della vita di Margit a metà in brevissimo tempo: fatevi affiancare da Rogier fin da subito. Rollate e non stategli troppo lontani, così da sfruttare le sue finestre soprattutto dopo il salto. Stargli alle spalle non vi impedirà di venire colpiti, quindi rollate sempre. Dopo le sue combo utilizzate rapidamente il Sigillo di Margit per farlo cadere e colpitelo in testa più che potete, così da stunnarlo il prima possibile. Riutilizzate il Sigillo nuovamente, ripetete, e vedrete che si passerà alla seconda fase in men che non si dica.

FASE DUE:

Ora Margit è più rapido e più pericoloso: stategli alla larga, soprattutto evitate il martello dorato, o vi devasterà. Evocate gli scheletri o i lupi e cercate di colpirlo alle spalle e alla testa con colpi caricati, in modo da stunnarlo nuovamente (ricordate, il Sigillo non sarà più utile in questa seconda fase). Rogier morirà quando Margit sarà quasi sconfitto: mantenete quindi la calma, state alla larga dai suoi attacchi in salto e finitelo con i pochi colpi mancanti o da lontano, se ne avete la possibilità.

Ben fatto, Senzaluce.

 



Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento