[GUIDA] Elden Ring – Il debuff Abbraccio di Fia, in cosa consiste e come rimuoverlo

Di Chiara Ferrè
1 Marzo 2022

Le prime ore in Elden Ring non sono affatto semplici, soprattutto per chi si approccia a un’avventura di questo tipo senza esperienze pregresse in termini di souls-like e affini. Spesso molti aspetti del gameplay restano oscuri e inosservati per lungo tempo: il debuff derivante dall’Abbraccio mortifero di Fia è uno di questi. Provate ad alzare lo sguardo verso le vostre barre in alto a sinistra: vedete un quadrato rosso con una freccia verso il basso? Allora forse questa guida potrà esservi utile.

Fia è un NPC fondamentale in Elden Ring, la sua storia è raccontata attraverso una quest lunga e complessa che abbiamo spiegato per filo e per segno in questa guida.

Se volete scoprire dove trovare l’Ampolla di balsamo portentoso e le Lacrime di Cristallo, affidatevi alla nostra guida.

Se siete alla ricerca di tutte le Lacrime Sacre e i Semi d’Oro per potenziare le vostre ampolle, non esitate a consultare le nostre guide.

Inoltre, se state avendo difficoltà con i primi due boss del gioco, Margit il Presagio Implacabile e Godrick l’Innestato, abbiamo qualche consiglio per voi.

Fia, l’Abbraccio consolatorio della morte

Fia è un NPC (un personaggio non giocabile) che troverete neall’early game, durante le vostre prime ore di gioco. Dopo essere stati trasportati alla Tavola della Grazia Perduta, vi basterà esplorare un po’ questo pacifico luogo per trovarla. La Tavola della Grazia Perduta funge da hub centrale per Elden Ring, e vi troverete riuniti diversi altri personaggi, pronti a darvi informazioni, fare da venditori e offrirvi le loro quest.

Sarà la vostra fedele compagna Melina a teletrasportarvi alla Tavola dopo che avrete mosso i primi passi in Elden Ring e vi sarete riposati presso il Luogo di Grazia all’ingresso di Castello Grantempesta, prima del temibile scontro con Margit il Presagio Implacabile.

Fia vi aspetta nella sua stanza, sul baldacchino. Essendo abbastanza raro trovare un’entità così amichevole in Elden Ring, probabilmente avrete accettato il suo dolcissimo abbraccio di buon grado. Sappiate che però questa scelta ha delle conseguenze di cui non è facile accorgersi: dopo l’abbraccio infatti, sarete soggetti a una diminuzione dei vostri punti vita del 5%, una diminuzione non segnalata se non attraverso il quadrato rosso in alto a destra dello schermo. Può sembrare poco, ma in un gioco come Elden Ring, dove spesso si rimane appesi alla vita per pochi PV, può fare la differenza. Il debuff non scompare col tempo, nè morendo e nè riposando presso un Luogo di Grazia. Come eliminarlo senza offendere Fia?

Abbraccio di Fia, come eliminare il debuff

Per tornare a poter sfruttare tutti i vostri punti vita, vi basterà utilizzare l’oggetto che Fia vi dà in seguito all’abbraccio: la Benedizione del Baldacchino è un consumabile che aumenterà la vostra Poise per un breve periodo di tempo, permettendovi di resistere meglio agli attacchi nemici senza farvi interrompere o stunnare. Il buff dura molto poco: al suo termine, vi basterà riposare per riavere i vostri PV nella loro totalità.



Abbiamo parlato di:

Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento