METAL GEAR RISING: REVENGEANCE

Di Andrea White Mezzelani
28 Giugno 2011

Metal Gear Rising: REVENGEANCE è il nuovo capitolo della saga di Metal Gear che vede come protagonista il ninja Raiden e non più Snake. Questo titolo action/stealth sviluppato da Platinum Games è disponibile dal 19 febbraio 2013 su Xbox360 e PlayStation3
INDICE CONTENUTI DI METAL GEAR RISING: REVENGEANCE GUIDA, TRUCCHI E SOLUZIONI:

Metal Gear Rising REVENGEANCE è il nuovo titolo che la Konami, a cui è affidata la pubblicazione, ha selezionato per il prossimo capitolo della saga sostituendo Metal Gear Solid: Rising. E’ incentrato sul personaggio di Raiden e in particolare sugli avvenimenti che lo hanno coinvolto tra il 2 e il 4 capitolo della saga. Dai video emerge soprattutto qualche novità sul passato di Raiden (o meglio Jack) e sulle motivazioni che lo hanno spinto a diventare un cyborg addestrato che gira armato di spada con una tuta supertecnologica. E’ per questo che i produttori del gioco in accordo con KONAMI hanno deciso di togliere il suffisso SOLID dal titolo del gioco, proprio a rimarcare la volontà di distaccarsi da Solid Snake, il personaggio principale di quasi tutti i capitoli precedenti, per creare qualcosa di nuovo e innovativo che possa portare avanti la serie di successo planetario.

Oltre che novità sulla trama anche sul lato tecnico si sono fatti enormi passi avanti, in particolare il nuovo motore grafico FOX ENGINE presentato dallo stesso Hideo Kojima che, anche se non sarà più il diretto creatore del gioco “resterà a lavorare dietro le quinte”. Konami inoltre ha annunciato che chi acquisterà Zone of The Enders HD Collection avrà la possibilità di giocare ad una demo di REVENGEANCE molto prima dell’uscita del gioco .

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.