Vertici Sony a San Francisco, PS5 è vicina? Voci anche sulla nuova IP di Naughty Dog

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Gennaio 2020

San Francisco è pronta a diventare il centro del mondo videoludico per i prossimi giorni, se le premesse saranno mantenute.

Da settimane non si fa altro che parlare costantemente del famoso PlayStation Meeting, un evento che Sony starebbe preparando per il mese di febbraio e che farà da vetrina per PS5. Secondo diverse fonti, tra cui il creatore di God of War David Jaffe, il colosso giapponese seguirà lo stesso iter promozionale del 2013, con la presentazione della console a febbraio in vista dell’uscita a fine anno.

Al momento, tutto questo rimane solo un rumor, ma negli ultimi giorni sembra che si stia preparando qualcosa di grosso in quel di San Francisco. Nella celebre città della West Coast si sono susseguiti, oltre all’apparizione di misteriosi loghi PlayStation in alcuni edifici, diversi avvistamenti di importanti personalità del mondo Sony. Ad esempio Hermen Hulst, fondatore di Guerrilla Games e da pochi mesi nuovo presidente di Sony Worldwide Studios, ma anche Shuhei Yoshida, che prima di Hulst ricopriva quel ruolo e che oggi è invece stato messo a capo dello sviluppo di progetti indipendenti ma sempre legati a SIE, e Andrew Goldfarb, responsabile della comunicazione di Sucker Punch. La software house, come sicuramente già saprete, è uno dei team interni di SIE, e attualmente sta lavorando a Ghost of Tsushima.

Come se non bastasse, altri due volti noti si sono aggiunti alla sfilata di personalità a San Francisco, alimentando nuovamente l’idea che Sony stia preparando il reveal di PS5 previsto tra meno di un mese.

Scott Lowe e Arne Meyer di Naughty Dog hanno infatti raggiunto i loro colleghi nella giornata di ieri, e questo è un ulteriore grande indizio del fatto che qualcosa stia bollendo in pentola. Alcuni esperti del settore hanno ipotizzato non solo che il reveal di PlayStation 5 sia ormai alle porte, ma anche che la presenza di Naughty Dog potrebbe significare l’annuncio di una nuova IP dei creatori di Crash Bandicoot e Uncharted, forse quel famoso progetto fantascientifico che in varie occasioni i cagnaccio di Sony hanno ipotizzato.

Alcuni fanno anche però notare che Naughty Dog partecipò anche al PlayStation Meeting del 2013 per la presentazione di PS4, ma non portò alcun nuovo annuncio.

In tutto questo, sembra davvero questione di giorni o addirittura ore prima di sapere quando vedremo per la prima volta PlayStation 5. La cui forma, come forse avete già letto nella nostra notizia, potrebbe già essere stata suggerita da un brevetto depositato da Sony recentemente.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.