Soluzione Virus e problemi di Facebook con Google Chrome

Di Andrea "Geo" Peroni
6 Gennaio 2015

Cari lettori di Uagna.it vogliamo informarvi, attraverso questo articolo, di un nuovo VIRUS che si sta rapidamente diffondendo su Facebook. Già dai primi giorni di questo 2015, infatti, molti utenti iscritti a Facebook hanno visto i propri amici o parenti condividere contenuti inusuali e link che reindirizzavano a pagine inesistenti. Questo tipo di errore è stato causato appunto da un virus che, a quanto sembra, è riuscito a insinuarsi nella piattaforma di Facebook per coloro che utilizzano il browser di sistema Google Chrome. Prima di partire con questa breve guida su come risolvere il problema, vi consigliamo vivamente e ovviamente di NON provare in alcun modo ad aprire uno di quei link, in quanto potreste finire preda del virus informatico.

facebook virus

C’è un trucco istantaneo per capire se siete o meno soggetti al virus di Facebook. Per ora abbiamo riscontrato e avuto riscontri di profili infettati usando il browser Google Chrome. Per sapere se siete “infetti” dovrete andare in alto a destra su “Personalizza e controlla Google Chrome” (le 3 linee nere, per intendersi) e recarsi nelle Impostazioni. Una volta giunti nelle impostazioni, non dovrete fare altro che cliccare su Estensioni e, se il browser si chiuderà in automatico, purtroppo significa che siete soggetti a questo virus. Viceversa, potete stare tranquilli.

Quasi sicuramente il virus è stato contratto tramite visualizzazione di link esterni a Facebook ma condivisi su quest’ultimo. Noi di Uagna abbiamo trovato il modo per poter riusare il vostro Chrome in sicurezza, almeno per ora. Per prima cosa dovrete recarvi su:

Pannello di controllo >> Programmi >> Programmi e funzionalità >> In questo momento dovrete cercare Google chrome e disinstallarlo.

DISINSTALLATE COMPLETAMENTE IL PROGRAMMA ELIMINANDO PASSWORD CRONOLOGIE E QUALSIASI ALTRA COSA VI CHIEDA.

programmi_windows_installazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta disinstallato completamente dobbiamo sdradicarlo dal nostro computer. Ecco la procedura:

Start >> Computer >> E dovrete entrare nel percorso hard disk (C:) (che di solito è quello in cui sono racchiuse le cartelle programmi, windows, programmix86, utenti, perflogs, intel ecc) ed entrare in programmi x86 (o nella cartella programmi se non avete questa cartella) >> Cercate la cartella Google ed eliminatela.

Può capitare che più file sono ancora in uso e che non vi faccia eliminare la cartella. In quel caso dovete riavviare il computer e una volta riacceso, eseguire nuovamente questo step. Una volta sdradicata la cartella google ci resta solo un’altra cartella da eliminare, ovvero la cartella GUT2D86 (nel caso non combaciano le lettere, trovatene una simile ed apritela. Ci dovrebbero essere degli strumenti e update di google). Eliminiamo anche questa cartella e facciamo attenzione che non vi siano file .TMP con la stessa dicitura della cartella (nel caso eliminateli per maggiore sicurezza).

ATTENZIONE: Quest’ultimo step della cartella “GUT2D86” non sarà necessario nel caso non vi sia tra tutte le cartelle dentro programmi.

Ricordiamo che questa era una guida per risolvere il problema di Facebook tramite Chrome. Per gli altri browser al momento non sono stati riscontrati problemi.

Guida realizzata da Martelli13.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.