Black Widow rinviato a maggio 2021, slittano anche Eternals e gli altri film della Fase 4 MCU

Di Andrea "Geo" Peroni
23 Settembre 2020

Non c’è pace per il Marvel Cinematic Universe, che ancora una volta va incontro a importanti modifiche a causa della situazione sanitaria mondiale in seguito alla pandemia da Coronavirus.

Marvel ha infatti annunciato che Black Widow è stato ancora rinviato: il film non sarà più lanciato a novembre 2020 come precedentemente stabilito, e che è invece stato spostato addirittura al 7 maggio 2021, un anno dopo rispetto all’originale release.

Diretto da Cate Shortland, il nuovo film targato Marvel Studios Black Widow riporterà in scena Scarlett Johansson riprende il suo ruolo di Natasha Romanoff/Black Widow, mentre David Harbour veste i panni di Alexi il Guardiano Rosso e Florence Pugh interpreta Yelena. Nel cast anche William Hurt, che riprende il ruolo di Thaddeus “Thunderbolt” Ross.

La sorte di Black Widow ha pesanti ripercussioni anche per gli altri primi film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, vale a dire i nuovi Eternals e Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings.

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli, precedentemente previsto per il 7 maggio 2021, arriverà invece nelle sale il 9 luglio 2021. Simu Liu interpreta il ruolo principale di Shang-Chi, al fianco di Awkwafina e Tony Leung, in un film diretto da Destin Daniel Cretton. Nel film, stando agli ultimi rumor, potrebbe tornare anche Benedict Wong nel ruolo di Wong, personaggio che ha già interpretato in Doctor Strange e Avengers: Infinity War.

Ennesimo rinvio anche per Eternals. Originariamente previsto per la release nel novembre di quest’anno, il film venne rinviato al 12 febbraio 2021, ma oggi arriva una nuova doccia fredda per la pellicola diretta da Chloe Zhao: uscirà nelle sale il 5 novembre 2021.

La situazione della Fase 4 del MCU, che potete consultare nell’articolo sottostante nella sua interezza (allo stato attuale delle cose, ma rimangono alcuni punti in sospeso come Black Panther II in fase di stallo dopo la morte di Chadwick Boseman), è decisamente instabile: dopo WandaVision, di cui abbiamo avuto il primo trailer proprio pochi giorni fa, sembra dunque che dovremo attendere fino a maggio 2021 per vedere un nuovo prodotto legato al MCU, anche se ad anticipare il tutto potrebbe pensarci The Falcon and the Winter Soldier sempre su Disney+.

Inoltre, dobbiamo considerare che i recenti rinvii di Black Widow, Shang-Chi e Eternals scombinano ulteriormente i piani sia della Disney che di Sony. La major, che collabora con i Marvel Studios per i film di Spider-Man, ha infatti pianificato il sequel di Far From Home per l’uscita al 17 dicembre 2021, data che però ora sembra troppo vicina a quella di Eternals. In ogni caso, con Tom Holland ora impegnato sul set di Uncharted e con la produzione di Spider-Man 3 che potrebbe non cominciare prima del prossimo anno, sembra proprio che anche l’Uomo Ragno dovrà rinviare ancora una volta il momento del suo ritorno sul grande schermo.

Ecco tutti i film e le serie TV della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe

 

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento