Rinviati The Batman, Shazam 2 e The Flash, un anno di ritardo anche per Jurassic World 3

Di Andrea "Geo" Peroni
7 Ottobre 2020

Piove sul bagnato per il mondo del cinema, con la pandemia globale da Coronavirus che continua a mettere in ginocchio major e sale cinematografiche.

Dopo la notizia dei giorni scorsi, con Disney che ha rinviato Black Widow e diversi altri film, tocca oggi a Warner Bros. rimettere mano al calendario delle uscite e cambiare le carte in tavola.

A essere toccata dai rinvii è soprattutto la divisione DC Films, che, curiosamente proprio come i Marvel Studios rivali, dovranno ritardare considerevolmente le uscite. Il film The Batman, ad esempio, è stato posticipato al 4 marzo 2022, questo sia a causa della situazione sanitaria, sia delle riprese particolarmente turbolente, con il protagonista Robert Pattinson che è risultato positivo al COVID-19 con conseguente isolamento.

A farne le spese sono anche The Flash, il film con Ezra Miller in arrivo ora a novembre 2022 che riporterà in scena anche le due versioni di Batman di Ben Affleck e Michael Keaton in una curiosa rappresentazione del multiverso, e infine Shazam! Fury of the Gods, rinviato addirittura al giugno 2023.

La produzione di Black Adam, con Dwayne Johnson, sembra inoltre in alto mare. L’atteso film che metterà in scena anche vari membri della Justice Society of America, è infatti rinviato a data da destinarsi, ed era inizialmente previsto per il dicembre 2021.

Peraltro, come fa notare David Sandberg regista di Shazam!, le date potrebbero certamente non essere definitive e soggette a nuovi cambiamenti. Mentre The Batman sembra “al sicuro” da Doctor Strange in the Multiverse of Madness, c’è ora il timore che sia Matrix 4 che The Flash vengano nuovamente posticipati vista la vicinanza con Spider-Man 3 (avete letto della notizia del ritorno di Jamie Foxx nei panni di Electro?) e Mission Impossible 8.

La notizia arriva poco dopo i rinvii di due altri attesissimi film, Dune di Villeneuve e No Time to Die, l’ultimo film con Daniel Craig nei panni di 007. La situazione per le sale cinematografiche, specialmente americane, per la stagione natalizia è quasi desolante: per il momento il calendario riporta solamente Soul della Pixar e Wonder Woman 84, con Free Guy che potrebbe decidere però di anticipare la sua release.

Questa notte, poi, è arrivata una brutta notizia anche da Universal, che con la pubblicazione del primo poster ufficiale di Jurassic World: Dominion ha anche annunciato il rinvio del film al 10 giugno 2022, ben un anno dopo rispetto la release precedentemente pianificata. Vi ricordiamo che nel film troveremo non solo il cast della nuova serie Jurassic World, ma anche i protagonisti di Jurassic Park Sam Neill, Laura Dern e Jeff Goldblum.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento