Spider-Man: No Way Home, è ufficiale: arriva la versione estesa al cinema

Di Andrea "Geo" Peroni
11 Giugno 2022

Fan di Spidey, è quasi tempo di tornare al cinema. Almeno se siete negli USA.

Sony ha annunciato ufficialmente attraverso il suo profilo Twitter che riporterà presto nei cinema Spider-Man: No Way Home con una versione estesa, che includerà quindi materiale mai visto.

L’annuncio è stato da Tom Holland, Andrew Garfield e Tobey Maguire in un breve video, nel quale confermano che il film sarebbe tornato nelle sale negli Stati Uniti e in Canada venerdì 2 settembre (l’inizio del weekend del Labor Day). Questa versione estesa del film campione d’incassi è stato pubblicizzato come  “The More Fun Stuff Version”, e includerà filmati inediti dalla pellicola uscita in origine lo scorso dicembre. 

Il noto insider Amit Chaudhari ha condiviso i titoli di cinque scene eliminate che la Sony intende includere in questa nuova versione. Si tratta delle famose scene tagliate che, nonostante le premesse, non sono state inserite all’interno delle versioni DVD e Blu Ray di No Way Home, provocando parecchie polemiche nei confronti di Sony.

Lo scopo dell’operazione è abbastanza semplice da intuire: Sony e i Marvel Studios intendono sfondare il muro dei 2 miliardi di dollari di incasso con questa re-release, che potrebbe non limitarsi al mercato nordamericano.

Queste scene aggiungeranno oltre 15 minuti alla durata di 148 minuti del montaggio teatrale, e includono alcune scene extra con Charlie Cox nei panni di Matt Murdock e ovviamente con i tre Spider-Man di Holland, Garfield e Maguire. 

Si tratta della seconda re-release cinematografica per la saga dell’Uomo Ragno, che già con Spider-Man: Far From Home tornato brevemente nei cinema nel 2019 con alcuni minuti extra in più.

Spider-Man: No Way Home non sarà l’ultima apparizione cinematografica di Tom Holland nei panni dell’iconico supereroe.Amy Pascal di Sony ha infatti confermato lo sviluppo di una nuova trilogia di Spider-Man nel MCU, ancora una volta in collaborazione con i Marvel Studios. Una notizia che i fan si aspettavano, specialmente dopo la scena post crediti di Venom: La furia di Carnage che ha lasciato intuire l’unione sempre più salda tra l’MCU e l’universo creato da Sony, così come anche le scene finali di Morbius.

Anche Vincent d’Onofrio, che nel MCU interpreta Kingpin, ha espresso la volontà di far parte un giorno di uno dei film di Spider-Man, per riproporre una delle rivalità più note della storia a fumetti dei due personaggi, mentre Tom Holland ha dichiarato di sperare in un’apparizione di Daredevil in Spider-Man 4.

Ecco la sinossi del film:

Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, viene rivelata l’identità del nostro amichevole eroe di quartiere, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto del Dottor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso.

Spider-Man: No Way Home è nuovamente diretto da Jon Watts, ed è uscito nei cinema il 15 dicembre 2021. Il cast comprende Tom Holland, Jacob Batalon, Benedict Cumberbatch, Zendaya, Tobey Maguire, Andrew Garfield, Jamie Foxx, Alfred Molina, Marisa Tomei, Thomas Haden Church, Rhys Ifans, Benedict Wong, JK Simmons, Charlie Cox, JB Smoove, Angourie Rice, Martin Starr, Tony Revolori, Hannibal Buress.



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento