Spider-Man 4 – Tom Holland vuole anche Daredevil nel film

Di Andrea "Geo" Peroni
5 Febbraio 2022

Tra i tanti ritorni e sorprese del film, su tutti Tobey Maguire che non ha escluso di poter interpretare Spider-Man anche in altri futuri film, c’è stata anche l’apparizione a sorpresa di Matt Murdock (Charlie Cox) in Spider-Man: No Way HomeTom Holland spera di vedere Daredevil e Spider-Man collaborare di nuovo nel Marvel Cinematic Universe, magari in occasione del già in sviluppo Spider-Man 4.

Tre anni dopo la cancellazione di Marvel’s Daredevil, serie TV targata Netflix che ha però chiuso gli accordi con Disney, Charlie Cox ha ripreso il ruolo di Matt Murdock in un breve cameo di No Way Home.

Murdock, proprio come suggerivano i rumor del 2020, è stato l’avvocato di Peter Parker (Tom Holland), accusato di aver ucciso Mysterio in Spider-Man: Far From Home e assediato dai media e dalla giustizia. Il cameo, come ben sapete, è stato molto breve, e non abbiamo veramente ammirato Daredevil in azione nel MCU, ma è chiaro che il personaggio avrà un futuro – del resto anche Vincent d’Onofrio è tornato sulle scene nel ruolo di Kingpin nella serie Hawkeye per Disney+, confermando che il diavolo di Hell’s Kitchen si farà rivedere prossimamente e riprenderà la sua battaglia contro il crimine.

Tom Holland, che a meno di clamorose sorprese tornerà in Spider-Man 4 (titolo provvisorio), nuovamente in collaborazione tra Sony che continua a sviluppare il suo universo e i Marvel Studios, spera che i due personaggi si incontreranno di nuovo in futuro, e che la collaborazione tra Spidey e Daredevil non si limiterà a un semplice cameo.

LEGGI ANCHE: Spider-Man: No Way Home, edizioni delle edizioni blu ray e DVD

“Lavorare con Charlie è stato incredibilmente eccitante. Ero un grande fan della serie Daredevil e penso che sia un attore fantastico”, ha detto Holland in una nuova intervista al The Hollywood Reporter“Ha fatto un ottimo lavoro con quel personaggio, e anche se era un piccolo cameo, ovviamente ha lasciato intendere che ci sarà un futuro. Era un vero pezzo da attori, quella scena. Abbiamo bloccato la scena, che essenzialmente eravamo noi seduti lì, e abbiamo letto le battute. È stato fantastico. È stato come un seminario per attori mentre lavoravo con persone a cui tengo davvero, e Charlie è stato molto divertente”.

La scena, ambientata attorno al tavolo della sala da pranzo con May (Marisa Tomei) e Happy Hogan (Jon Favreau), ha anticipato il ritorno di Murdock nel MCU, facendo contenti i fan del franchise e del personaggio.

“È stato davvero bello vederlo tornare in un personaggio di cui sono davvero un fan e per il quale ha molto amore, ovviamente”, ha detto Holland. “Quindi è stato davvero fantastico, e spero che un giorno troveremo un modo per vedere insieme Spider-Man e Daredevil“.

Spider-Man: No Way Home non sarà l’ultima apparizione cinematografica di Tom Holland nei panni dell’iconico supereroe.Amy Pascal di Sony ha infatti confermato lo sviluppo di una nuova trilogia di Spider-Man nel MCU, ancora una volta in collaborazione con i Marvel Studios. Una notizia che i fan si aspettavano, specialmente dopo la scena post crediti di Venom: La furia di Carnage che ha lasciato intuire l’unione sempre più salda tra l’MCU e l’universo creato da Sony.

Anche Vincent d’Onofrio, che nel MCU interpreta Kingpin, ha espresso la volontà di far parte un giorno di uno dei film di Spider-Man, per riproporre una delle rivalità più note della storia a fumetti dei due personaggi.

Ecco la sinossi del film:

Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, viene rivelata l’identità del nostro amichevole eroe di quartiere, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto del Dottor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso.

Spider-Man: No Way Home è nuovamente diretto da Jon Watts, ed è uscito nei cinema il 15 dicembre 2021. Il cast comprende Tom Holland, Jacob Batalon, Benedict Cumberbatch, Zendaya, Jamie Foxx, Alfred Molina, Marisa Tomei, Thomas Haden Church, Rhys Ifans, Benedict Wong, JK Simmons, Charlie Cox, JB Smoove, Angourie Rice, Martin Starr, Tony Revolori, Hannibal Buress, Tobey Maguire e Andrew Garfield.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento