[Guida] Mortal Shell – Consigli per sopravvivere

Di Marco "Bounty" Di Prospero
17 Agosto 2020

Mortal Shell è il Soulslike targato Cold Symmetry ed ispirato ai titoli From Software. Come Dark Souls o Bloodborne, anche Mortal Shell ha un livello di difficoltà piuttosto elevato, soprattutto se siete neofiti del genere. In particolare, i primi momenti di gioco potrebbero rivelarsi i più complicati, causando momenti di sconforto o frustrazione. E’ questo il motivo che ci ha spinto a scrivere il presente articolo.

Ecco a voi quindi la guida sui consigli e i suggerimenti per sopravvivere in Mortal Shell; vi auguriamo una buona lettura.

Sfrutta la pietrificazione

Una delle meccaniche di gioco più utili in Mortal Shell è la pietrificazione. Si tratta di una mossa con cui poter letteralmente pietrificare il personaggio per un breve periodo di tempo evitando di prendere danni. Saper padroneggiare la pietrificazione faciliterà molto il gioco. Tutto si basa sul tempismo: dovrete capire quando il nemico sta per colpirvi, così da attivarla e uscire indenni da un suo eventuale colpo. Tra l’altro potrete attivare la pietrificazione anche durante un attacco (leggero o pesante). In questo modo, se l’avversario dovesse contrattaccare potrete difendervi e continuare a colpirlo subito dopo. L’unico accorgimento che dovrete avere sarà quello di controllare spesso il tempo di cooldown necessario a far ricaricare la pietrificazione.

Cambia spesso il tuo involucro

In Mortal Shell il concetto di classe è sostituito con quello di “involucro“. Questo perchè il nostro alter ego può “indossare” vari corpi esanimi, ognuno dotato di diverse caratteristiche. Il consiglio che vi diamo è quello di non utilizzare un solo involucro ma di switcharli spesso. A seconda dei nemici o dei boss, infatti, potreste aver bisogno di involucri diversi. Ad esempio, contro un avversario lento ma potente, potrete utilizzare Eredrim, un tank dotato di alta salute ma bassa resistenza (stamina). Ovviamente molto dipenderà anche dal vostro stile di gioco. Nonostante ciò, utilizzare l’involucro giusto nel momento giusto vi faciliterà notevolmente la vita.

mortal shell guida

Potenzia armi e personaggio

Trattandosi di un Soulslike, anche Mortal Shell prevede un sistema di potenziamento delle armi e del personaggio. In particolare, la progressione delle armi e del personaggio viaggiano su diveri skill tree. Nel primo caso dovrete recarvi nei tavoli da lavoro o nelle incudini poste vicino a una delle Sorelle Ginessa. Ovviamente sarà fondamentale possedere determinati oggetti come l’acido temprato. Oltre ad aumentare il livello dell’arma potrete anche aggiungere degli accessori, utili a sbloccare abilità speciali. Passando al potenziamento del personaggio, invece, dovrete raccogliere Tar e Visioni, l’equivalente delle anime di Dark Souls. In questo modo potrete sbloccare le abilità di ogni involucro, come vi abbiamo spiegato in questo approfondimento.

motal shell guida

Farma Cure, Tar e Visioni

Per avanzare nel gioco dovrete sempre avere a disposizione Cure, Tar e Visioni a sufficienza. Mentre le Cure serviranno a curare il personaggio, Tar e Visioni saranno di fondamentale importanza per potenziarlo (come spiegato nel punto precedente). Ecco quindi che uno dei consigli più importanti è quello di farmare questi tre elementi. Nel caso delle Cure, potrete trovarne diverse in punti specifici della mappa. Una volta raccolte, inizierà un tempo di cooldown al termine del quale potrete raccoglierne di nuove. Si tratta, nello specifico, di funghi curativi con cui rigenerare 30 punti vita in 30 secondi. Tar e Visioni potranno essere farmate invece uccidendo i nemici. Il suggerimento è quindi quello di uccidere quanti più nemici possibile e recarsi presso una Sorella Genessa per sbloccare nuove abilità e per resettare la mappa di gioco (come accade con i falò in Dark Souls).

mortal shell

Esplora la mappa di gioco

Le mappe di Mortal Shell sono decisamente ampie e piene di oggetti da scoprire. Uno dei consigli fondamentali è quello di esplorare per intero ogni zona di gioco, evitando di perdere importanti equipaggiamenti o oggetti consumabili. In questo modo potrete ottenere più risorse e rendere più facile la progressione di gioco. Molte zone “segrete” saranno controllate da nemici piuttosto potenti. In questi casi potrete tornare in un secondo momento o decidere di tentare la sorte. In ogni caso l’esplorazione vi premierà sempre e comunque, consegnandovi oggetti unici utili al potenziamento di armi e personaggio.

Questi dunque i consigli e i suggerimenti per sopravvivere in Mortal Shell. Prima di concludere vi ricordiamo che su Uagna trovate la guida completa al gioco.

 

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento