Kojima rassicura i giocatori PlayStation: “Continueremo a collaborare anche con Sony”

ludens kojima uagna
Di Andrea "Geo" Peroni
13 Giugno 2022

Hideo Kojima ha voluto rassicurare i giocatori PlayStation dopo il recente annuncio della partnership insieme a Microsoft per la creazione di un videogioco inedito.

Nella serata di ieri si è tenuto lo showcase di Xbox & Bethesda, dove abbiamo potuto dare uno sguardo ai prossimi dodici mesi di produzioni in arrivo soprattutto su Xbox Game Pass.

Protagonista assoluto della serata è stato Starfield, il nuovo GDR di Bethesda che si è presentato con un lungo gameplay, ma poco prima della chiusura di evento è arrivata anche l’ufficialità di una notizia che da anni serpeggiava sul web.

Phil Spencer ha infatti presentato Hideo Kojima, che a sua volta ha svelato ufficialmente di essere al lavoro su un nuovo videogioco per Xbox che sfrutterà la tecnologia del cloud gaming. Qui potete trovare maggiori dettagli.

Dopo l’annuncio, rilanciato anche dai profili social di Xbox e Kojima Productions, lo studio ha notato le perplessità di molti giocatori del mondo PlayStation, rimasti frastornati dall’annuncio. Hideo Kojima è passato sotto la bandiera di Xbox dopo decenni di collaborazione con Sony? No, niente di tutto questo.

Kojima Productions, attraverso il suo profilo Twitter, ha infatti tranquillizzato i giocatori PlayStation, affermando che il gioco in collaborazione con Xbox è solo uno dei tanti progetti in sviluppo. Lo studio ha dichiarato, senza mezzi termini, di avere ancora oggi un ottimo rapporto con PlayStation, e che la collaborazione continuerà anche in futuro con Sony Interactive Entertainment:

Dopo l’annuncio della nostra partnership con Microsoft utilizzando la tecnologia cloud, molte persone ci hanno chiesto informazioni sulla nostra collaborazione con SIE. Ti assicuriamo che continuiamo ad avere un’ottima collaborazione anche con PlayStation.

Il riferimento alla collaborazione va ovviamente a Death Stranding 2, privo di un annuncio ufficiale ma già confermato da Norman Reedus e indirettamente da Kojima stesso.

Secondo vari rumor, il papà di Metal Gear Solid starebbe inoltre lavorando a un inedito gioco per PlayStation VR2, che rappresenterebbe quindi il debutto di Kojima nel mondo della realtà virtuale.



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento