Kojima sarebbe al lavoro su un progetto per PlayStation VR 2

ludens logo kojima productions
Di Andrea "Geo" Peroni
29 Gennaio 2022

Oltre al probabile rilascio di Death Stranding 2, che ha citato anche Norman Reedus in un’intervista di alcuni mesi fa, Kojima Productions potrebbe essere al lavoro anche su un titolo dalle proporzioni minori progettato specificamente per il PlayStation VR 2 di Sony.

Di recente è stato rivelato all’inizio di quest’anno che Hideo Kojima sta lavorando a due progetti: il primo è un nuovo titolo AAA, mentre il secondo avrà dimensioni più contenute.

Molti hanno ipotizzato che il prossimo titolo AAA di Kojima sarebbe un sequel di Death Stranding, che Sony ha portato anche su PS5 pochi mesi fa e che si prepara a tornare con la Director’s Cut anche su PC.

Per quanto riguarda il progetto più piccolo su cui Kojima sta lavorando, non abbiamo mai avuto particolari indicazioni, almeno fino a oggi.

Secondo l’utente di Twitter Oops Leaks, che in precedenza ha diffuso altri leak e indiscrezioni relative ai videogiochi, Hideo Kojima potrebbe lavorare su un nuovo gioco/esperienza per la realtà virtuale in previsione del lancio di PlayStation VR 2, il prossimo visore di casa Sony di cui abbiamo avuto le specifiche tecniche e i dettagli poco tempo fa.

Il leaker afferma di aver ricevuto informazioni sul fatto che il prossimo progetto VR di Kojima, attualmente senza un titolo, sarebbe in collaborazione con la pluripremiata esperta di realtà virtuale e narratrice, Celine Tricart.

Tricart ha già lavorato a diversi film della saga di Transformer, oltre a dirigere Lapse of Time e The Key. È interessante notare che un utente Reddit ha anche notato che Hideo Kojima la segue su Twitter, anche se questo potrebbe non essere per forza un segnale del suo coinvolgimento nel misterioso progetto.

Kojima ha comunque espresso in passato il suo interesse per la realtà virtuale. Nel 2019, in un’intervista con Rocket Beans Gaming, il papà di Metal Gear ammise infatti: “Voglio creare qualcosa con cui non si soffra di cinetosi 3D, ma per la realtà virtuale, sono davvero interessato”.



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento