battlefield V
Home Videogiochi News La campagna single player tornerà su Battlefield! Seattle Studio al lavoro

La campagna single player tornerà su Battlefield! Seattle Studio al lavoro

Lo scorso dicembre era emerso che nuovo studio di Seattle guidato dal direttore artistico della trilogia di Halo, Marcus Lehto, esplorerà “narrativa, narrazione e sviluppo del personaggio” nella serie Battlefield. EA non ha detto direttamente che lo studio sta realizzando una campagna di Battlefield per single player, ma sembrava abbastanza ovvio. Ora arriva una vera conferma.

Un nuovo elenco di lavoro di Battlefield, Seattle Studio ha parlato apertamente del progetto, annunciando la lavorazione di questa campagna single player.

Lo studio sta assumendo un direttore del design per “gestire il team di progettazione e progettare la visione di una nuova campagna di Battlefield”. Più avanti nell’elenco, viene specificatamente indicata come campagna per giocatore singolo.

Qui sorge un interrogativo interessante: questa campagna single player sarà implementata su Battlefield 2042? Molto probabilmente, no.

È possibile che la campagna sia infatti una modalità per un futuro titolo della serie Battlefield. Una delle responsabilità lavorative citate sembra avvalorare tale tesi, poiché lo studio affera che una delle responsabilità richieste è “definire, guidare, strategizzare e ripetere i prototipi giocabili in tutte le fasi dello sviluppo del gioco per mantenere la portata e la qualità”. Come avete letto, si parla di sviluppo di un gioco, il che potrebbe indicare che Battlefield 2042 non sia parte di questo progetto.

Per quanto riguarda lo sparatutto pubblicato alla fine dello scorso anno, attualmente è in corso la Stagione 1, rilasciata da DICE a giugno dopo molti rinvii. La community si è detta parzialmente soddisfatta dei nuovi contenuti e dei miglioramenti apportati, anche se la gran parte degli utenti ha ribadito il malcontento per come è stato gestito il progetto.

EA ha affermato in passato di voler costruire un intero franchise intorno a Battlefield 2042 con tanto di universo condiviso, ma i piani potrebbero essere cambiati dopo i deludenti risultati. Tra i motivi di tale flop, i dirigenti hanno incolpato anche Halo Infinite, ma è chiaro che i problemi del gioco siano molti di più.

DICE ha già chiuso una delle modalità di gioco visto lo scarso successo, ed EA non lo menziona neppure nel corso dei suoi importanti report finanziari. Nel frattempo, gli sviluppatori si stanno già dedicando al prossimo gioco del franchise, le cui idee sono state riviste dopo il tonfo di BF2042.

Fonte

Scritto da
Andrea "Geo" Peroni

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

XDefiant: il lancio è prossimo, arriva la conferma di Ubisoft

XDefiant è uno dei giochi FPS più attesi dell’industria videoludica, in quanto è...

No Rest for the Wicked: rimandato il periodo di uscita del gioco

Una delle sorprese degli ultimi The Game Awards è stata indubbiamente No...

PlayStation Plus – Sconti e promozioni in occasione di San Valentino

In occasione di San Valentino, arriva la nuova ondata di sconti e...

ludens logo kojima productions

Kojima parla di Physint, il gioco sarà fortemente ispirato a Metal Gear

A una settimana dal suo annuncio, Hideo Kojima ha rivelato alcuni nuovi...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425