Nel 2023 uscirà un Call of Duty free to play insieme a Warzone 2? Ecco il report

Di Andrea "Geo" Peroni
23 Febbraio 2022

È stata una mattinata decisamente turbolenta per i fan di Call of Duty, che al loro risveglio hanno scoperto l’ultimo importantissimo report di Bloomberg.

Il portale americano ha diffuso in anteprima le nuove strategie di Activision, tra le quali trova posto anche una vera e propria sorpresa. Per la prima volta da quando il franchise è stato inaugurato nel 2003, quasi vent’anni fa, Call of Duty salterà infatti l’appuntamento del 2023. Il successore di Modern Warfare 2, previsto per quest’anno, arriverà quindi nel 2024.

Non sappiamo se tale decisione sia stata presa dopo l’annuncio dell’acquisizione da parte di Microsoft, che si concretizzerà proprio nel 2023 (Phil Spencer ha comunque annunciato che COD uscirà in futuro anche su PlayStation), ma è chiaro che l’azienda americana non vuole ripetere i recenti errori e anzi cercare di ripartire in maniera seria con il brand.

Abbiamo ripreso la notizia anche sul nostro profilo Instagram, dove già tanti di voi si sono detti favorevoli a una strategia di questo tipo dopo che negli ultimi anni COD è tornato in una fase di stanca, si vedano anche le vendite deludenti di Vanguard.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Uagna (@uagnait)

Infinity Ward resta quindi al lavoro su Call of Duty: Modern Warfare 2 in uscita quest’anno, proprio come il successore di Warzone. Entrambi i giochi sfrutteranno un nuovo engine. Treyarch, invece, attualmente di supporto a Sledgehammer Games per Vanguard Zombies, avrà più tempo per lavorare a COD 2024, che secondo le indiscrezioni sarà un nuovo capitolo della serie Black Ops.

La notizia non è ufficiale, ma la risposta diffusa da Activision al report di Bloomberg sembra appoggiare le ultime ipotesi. L’azienda si è infatti limitata a far sapere di non voler commentare le notizie, e che ha in programma nuovi giochi per il futuro.

Sempre il report in questione risponde inoltre a un’importante domanda, e cioè “Cosa accadrà a COD nel 2023?”

LEGGI ANCHE: Arrivano i dinosauri su Warzone, insieme a King Kong?

È chiaro che il supporto di Call of Duty: Warzone 2 proseguirà anche nel 2023, e probabilmente Activision chiederà a Infinity Ward di fare alcuni straordinari per arricchire MW2 di contenuti per molti altri mesi, tuttavia Bloomberg sostiene che nel 2023 sarà lanciata anche un nuovissimo COD free to play, che si andrebbe ad affiancare al battle royale per creare un binomio inedito per il franchise.

Nella nota, Activision parla inoltre proprio di esperienze free to play che saranno lanciate nel 2023, avvalorando questa indiscrezione.

In attesa di conferme ufficiali, cosa ne pensate di questa presunta nuova direzione del franchise di COD, che appare vicino a prendersi un anno di pausa per rifiatare?

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento