Rainbow 6 EU League | Rogue e G2 tornano a vincere, delusione Vitality nella seconda giornata

Di Mark
22 Marzo 2021

Eccoci tornati ! Seconda giornata di European League. Senza andare a perdersi in chiacchiere, vi lascio qui il primo resoconto di stagione e andiamo subitissimo a vedere come sono andate le partite di lunedì.

Rainbow 6 | European League: aria di derby nel primo playday

La giornata inizia davvero col botto: da un lato i G2, feriti nell’orgoglio da una prima giornata non proprio ideale, dall’altra dei Virtus.pro che hanno vinto il derby con gli Empire e vogliono replicare quanto di buono mostrato. La partita si mostra da subito scoppiettante: dalla difesa russa partono C4 calibrati a pennello con l’attacco che trova sempre il modo di rispondere a tono fino al logico 3-3 all’inversione dei ruoli. L’equilibrio si rompe, però, proprio qui, dove le difese dei G2 iniziano a mostrare la loro maggiore efficacia portando i campioni in carica prima al matchpoint e poi, un po’ con una svista dei russi, un po’ con la bravura di Kayak che effettua un clutch tragicomicamente provvidenziale, ai primi tre punti della stagione.

Secondo match della giornata è quello tra BDS ed Empire. I francesi hanno vinto, non senza fatica, nel match inaugurale ma trovano davanti a sé degli avversari motivati a fare del loro meglio per strappare qualche punto alla concorrenza. I russi partono molto male: gli attacchi di per sé non sarebbero nemmeno male ma la coordinazione è pessima e troppe volte i BDS riescono a farla franca. La pausa tecnica dà solo l’impressione che i russi si stiano per riprendere perché poi parte il monologo francese ancora una volta a chiudere i giochi sul definitivo 7-3.

Dopo una prima uscita non troppo convincente, i TraiHard si trovano a fronteggiare un pericoloso Team Secret, motivato dalla vittoria contro i G2. Una sfida che i francesi approcciano molto bene, tengono testa ai loro avversari nella prima parte del gioco per poi prendere le distanze con BlaZ che riesce, al round numero 10 mostra finalmente ciò che è in grado di fare portando i suoi al matchpoint con una quadrupla semplicemente fenomenale. Il match finisce 7-4 per i francesi che ottengono la loro primissima vittoria in European League.

Vitality, reduci da una sconfitta non del tutto negativa contro i rivali francesi di sempre, incontrano i Rogue che sono attesi per un riscatto netto rispetto al primo playday. La prima fase di gioco viene totalmente dominata dai francesi in lungo e in largo con BBooAF, risze e Kaktus su tutti che si rendono autori di una prestazione semplicemente mostruosa chiusa sul momentaneo 5-1. Momentaneo perché le difese dei Rogue sembrano iniziare a funzionare correttamente e consente loro di livellare la partita sul 5-5. La pratica si estende fino ai supplementari dove i tedeschi riescono finalmente a spezzare la maledizione e vincere 2 importantissimi punti.

L’ultimo match della giornata è il derby tutto britannico tra Natus VincereCowana Gaming che si giocano la testa della classifica con i BDS. I Natus Vincere sono ancora lo stesso team estremamente propositivo e aggressivo della prima giornata e non ne fanno passare mezza ai loro avversari portandoli al 4-2 all’inversione dei ruoli. La macchina da guerra in giallo continua a schiacciare i propri avversari anche nella fase offensiva e chiudendo il match sul 7-4 finale, dopo un breve exploit avversario.

Andiamo a vedere ora la classifica della seconda giornata.

CLASSIFICA PLAYDAY 2 

  1. Natus Vincere 6pt
  2. BDS Esport 6pt
  3.  Cowana Gaming 3pt
  4.  G2 Esport 3pt 
  5.  Team Secret 3pt
  6.  TrainHard eSports 3pt
  7.  Virtus.pro 2pt
  8.  Rogue 2pt
  9.  Team Empire 1pt
  10.  Team Vitality 1pt

 



Abbiamo parlato di:

Appassionato di videogiochi ed entusiasta del racconto. Il mio sguardo è fisso al mondo esportivo con particolare attenzione verso Rainbow Six Siege, nella speranza che il movimento italiano possa diventare sempre più significativo.




Scrivi un commento