Rainbow 6 EU League | Blurr salva i Natus Vincere, i Cowana brillano al ballo delle debuttanti

Di Mark
6 Aprile 2021

Doppio playday in questa nuova settimana di Rainbow Six European League con delle partite davvero succulente per le mani che possono indirizzare già i primi equilibri del girone. Senza perderci in chiacchiere, qui sotto trovate il resoconto della scorsa settimana nel caso ve lo foste perso, ora, buttiamoci nell’azione.

Rainbow 6 | European League: le russe a picco, sono finalmente tornati i Rogue ?

ROGUE vs EMPIRE 7-5 (Clubhouse) 

Un lato e l’altro della medaglia: i Rogue sono tornati a vincere dopo un digiuno lungo uno stage ed una partita, gli Empire, dal canto loro, gravitano nelle zone basse della classifica in attesa del riscatto. Partita molto bella da vedere, soprattutto quando attaccano i russi che sono metodici ed efficaci in tutto quello che fanno. Il 3-3 ghiacciato della prima fase di gioco, si trasforma, dopo la pausa tecnica, in un 7-5 che evita i supplementari e lancia i tedeschi a prendersi il bottino per intero, condannando invece gli avversari all’ultimissimo posto.

VIRTUS.PRO vs NATUS VINCERE 7-8 (Consolato)

L’altro team russo si trova contro i Natus Vincere più in forma dei tempi recenti. In una mappa che è sempre stata considerata come la casa dei Virtus.pro, wTg e compagni danno prova di enorme resilienza e solidità nella fase difensiva chiudendo con un 4-2 convincente. Imprecisioni e distrazioni offensive caratterizzano i primi round della seconda fase di gioco impedendo ai VP di chiudere una partita che avrebbero potuto vincere con qualche round di anticipo e meno stress. Blurr, invece, porta i suoi ai supplementari con due giocate da vero fenomeno e con un clutch 1v3 all’ultimissimo round dopo i supplementari porta 2 punti in sacca ai suoi. Sconfitta dolorosissima per i VP.

G2 ESPORTS vs TEAM VITALITY 6-8 (Club House)

G2 in corsa per risalire la china, Vitality in cerca di conferme dopo aver battuto gli Empire la scorsa settimana. I campioni in carica buttano via un sacco di round offensivi perdendo davvero molti duelli a fuoco essenziali per coprire Kayak nel suo lavoro di defusing, situazione che tiene a galla i francesi fino al 3-3. I francesi continuano sulla buona strada con un P4 semplicemente inarrestabile che li porta fino alla conquista del matchpoint dove poi le apette siedono un po’ troppo sugli allori concedendo i supplementari. Bastano però due round per assegnare i due punti ai Vitality.

BDS vs TEAM SECRET 7-2 (Oregon)

Team Secret in cerca di riscatto ma davanti ad un avversario per antonomasia tostissimo. La partita va avanti nel modo più aspettato possibile: Renshiro colleziona teste con una facilità imbarazzante, la difesa dei Secret si sfalda con facilità eccessiva mentre i loro attacchi non portano minimamente gli effetti sperati. I BDS dominano in lungo ed in largo e si portano primissimi in classifica.

COWANA GAMING vs TRAINHARD 7-0 (Oregon)  

Le due esordienti si incontrano per la prima volta. L’incontro-scontro va tutto a favore dei Cowana Gaming sin dai primi istanti, che iniziano il match semplicemente neutralizzando qualsiasi offensiva avversaria e portandoli subito a livello morale in uno stato di soggezione che condiziona tutto il team francese inevitabilmente. All’inversione dei ruoli siamo già sul matchpoint per gli inglesi che non danno nemmeno l’illusione di voler far giocare i loro avversari spazzandoli via con un netto 7-0.

CLASSIFICA PLAYDAY 4 STAGE 1 

  1. BDS Esport 12pt
  2. Natus Vincere 11pt
  3. Rogue 8pt
  4. G2 Esports 7pt
  5. Cowana Gaming 6pt
  6. Team Vitality 6pt
  7. TrainHard Esport 3pt
  8. Virtus.pro 3pt
  9. Team Secret 3pt
  10. Team Empire 1pt



Abbiamo parlato di:

Appassionato di videogiochi ed entusiasta del racconto. Il mio sguardo è fisso al mondo esportivo con particolare attenzione verso Rainbow Six Siege, nella speranza che il movimento italiano possa diventare sempre più significativo.




Scrivi un commento