Take Two ha registrato il dominio di GTA Vice City Online

Di Andrea "Geo" Peroni
18 Agosto 2020

Dopo le sconcertanti indiscrezioni dei giorni scorsi, che parlando di un clamoroso accordo tra Sony e Rockstar Games per proporre GTA 6 in esclusiva temporale su PlayStation 5, ecco che dai meandri del web avanza un indizio potenzialmente fondamentale per capire in che direzione andrà il nuovo kolossal della serie.

AllGamesDelta ha scoperto infatti recentemente che Take-Two Interactive, il colosso che è proprietario di 2K e Rockstar Games, ha registrato un dominio particolarimente interessante, chiamato GTAViceCityOnline.com.

La registrazione di questo dominio web risale in realtà a marzo, ma solo recentemente il publisher lo ha aggiornato e la notizia è emersa online, facendo ovviamente parlare molto di sé. Il motivo di tale clamore è ben chiaro: da anni gli esperti e i fan ipotizzano e sognano un GTA 6 ambientato nella Vice City di Rockstar Games, per andare a completare un percorso di rivisitazione delle ambientazioni storiche affrontato negli ultimi capitoli. Vari rumor degli ultimi anni, inoltre, riportano che il nuovo capitolo della serie sarà ambientato proprio a Vice City, allontanandosi dalle ultime location.

La città di Vice City è infatti l’ultima che manca all’appello dall’epoca di PS2 e Xbox. Liberty City, presentata in GTA III, venne poi ricostruita da zero per GTA IV, mentre Los Santos (in origine su GTA: San Andreas) è stata scelta per fare da sfondo alle vicende di Michael, Trevor e Franklin in GTA V. La location di Tommy Vercetti, la storica Vice City ispirata a Miami, è lontana dai nostri schermi da ormai troppo tempo, e sicuramente aiuterebbe a dare una linfa nuova e differente al franchise.

La registrazione del marchio di GTA Vice City Online potrebbe però non essere per forza legata allo sviluppo di GTA 6. Non per raffreddare i vostri animi, ma la questione potrebbe essere più banale di quello che potremmo pensare: Take Two potrebbe infatti aver deciso di registrare questo dominio per avere a disposizione il sito nel caso servisse, in futuro, e per evitare che qualcuno potesse registrare sito “rubando” l’idea al publisher – gli esempi accaduti in passato sono diversi, in questo senso.

Certo, potrebbe esserci una terza opzione, oltre a GTA 6 e alla registrazione “per convenienza”, e cioè lo sviluppo di una modalità simile a GTA Online di GTA 5 ma ambientata a Vice City. Ipotesi sicuramente affascinante, e anche realizzabile, ma al momento decisamente poco probabile.

Vi piacerebbe tornare a Vice City, in futuro?

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento