COD Modern Warfare 3 è, a sorpresa, il gioco più visto su Twitch!

Di Andrea "Geo" Peroni
14 Marzo 2022

Il passato che torna di moda è una costante di questi tempi, ma assistere a qualcosa di questo tipo è decisamente particolare.

Nella serata di ieri, come ha segnalato CharlieIntel con un post su Twitter, il videogioco più seguito su Twitch non è stato uno dei fenomeni del momento come Elden Ring, e neppure i titoli più in voga quali League of Legends, COD Warzone o Fortnite. No, il primo posto della classifica va a un titolo uscito addirittura nel 2011!

Con un picco di quasi 300 mila viewers, nella serata di ieri Call of Duty: Modern Warfare 3 è diventato a sorpresa il videogioco più visto su Twitch, e secondo nella piattaforma di Amazon solamente alla categoria Just Chatting.

Al momento non sappiamo spiegare le motivazioni di questo ritorno in voga di MW3, che forse mai nella storia di Twitch ha fatto registrare numeri simili considerando che la piattaforma venne fondata poco prima dell’uscita del gioco e ha richiesto qualche anno di lavoro prima della sua esplosione. È possibile che il movimento di massia sia stato orchestrato da qualche influencer o streamer, che ha convinto a sua volta molti utenti e altri giocatori a interessarsi al glorioso gioco di Infinity Ward.

Lanciato nel 2011, Modern Warfare 3 era il sequel diretto di MW2, nel quale i giocatori assistevano allo scoppio e alle atrocità della Terza Guerra Mondiale scaturita dalle azioni di Makarov.

MW3 annientò qualsiasi record di vendita per la serie, riuscendo a vendere oltre 20 milioni di copie solo nelle prime ventiquattro ore dalla sua uscita. Entro i primi cinque giorni dal lancio, lo sparatutto di Infinity Ward aveva già generato 775 milioni di dollari di incasso per Activision.

Da tempo i fan chiedono una remastered di Modern Warfare 3, sulla scia possibilmente di MW2 Campaign Remastered pubblicato pochi anni fa. Activision, fino a oggi, ha sempre smentito queste voci, ma non è da escludere che questo ritorno di fiamma per il classico sparatutto farà cambiare idea all’azienda.

Parlando invece del futuro della serie sparatutto, Infinity Ward ha già confermato di essere al lavoro su Modern Warfare 2, sequel del reboot del 2019, oltre che su COD Warzone 2, ed entrambi sfrutteranno un nuovo engine. Gli sviluppatori hanno recentemente dichiarato che la campagna single player del nuovo titolo sarà particolarmente brutale.

Stando agli ultimi report, dopo MW2 la serie si prenderà una “pausa” dalle uscite premium. COD 2023, sviluppato da Treyarch, slitterà infatti al 2024, ma Activision prevede di lanciare un particolare titolo free to play il prossimo anno.

Intanto, pochi giorni fa Activision ha annunciato ufficialmente Call of Duty: Warzone Mobile, attualmente in sviluppo.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento