Differenze tra Xbox Series X e Xbox Series S

Di Marco "Bounty" Di Prospero
8 Settembre 2020

In data odierna Microsoft ha annunciato Xbox Series S, una versione più economica e meno prestante di Xbox Series X. Con questo articolo vogliamo quindi fare chiarezza sulle differenze tra Xbox Series X e Xbox Series S, così da potervi dare una mano su quale delle due console acquistare.

Design e prezzo Xbox Series X

Series X è caratterizzata da un design accattivante e sviluppato in verticale, una novità per le console di casa Microsoft. Tra l’altro, la nuova fisionomia ha permesso ai progettatori di creare un innovativo sistema di raffreddamento grazie alla quale la console non soffrirà alcun tipo di surriscaldamento. Scordatevi quindi il rumore della ventola che, assicura Microsoft, sarà super silenziosa. Ciò consentirà quindi di controllare la temperatura dell’hardware, assicurando prestazioni ottimali. Tutti i componenti sono contenuti all’interno di un case nero, molto minimal ma pulito e slanciato. Il prezzo della console, stando a quanto dichiarato, dovrebbe attestarsi sui 499 €.

Design e prezzo Xbox Series S

Series S rappresenta una forma slim della versione più potente. Pur sviluppandosi anch’essa in verticale, la console ha larghezza e lunghezza più contenute, mostrando una forma meno imponente. Questa volta il sistema di raffreddamento è posto nel lato sinistro della console, permettendo comunque un ottimo funzionamento delle componenti hardware. La vera differenza riguarda la mancanza del lettore blu ray. In altre parole potrete giocare solo a giochi digitali (acquistati o tramite Game Pass). Nonostante ciò il prezzo risulta decisamente competitivo, soprattutto se consideriamo che il costo è di poco superiore a quello di PS4, Xbox One o Nintendo Switch. Il prezzo annunciato è infatti di soli 299 €.

Specifiche tecniche Xbox Series X

  • CPU: 8x Zen 2 Cores at 3.8GHz (3.6GHz with SMT)
  • GPU: 12 TFLOPs, 52 CUs at 1.825GHz, Custom RDNA 2
  • DIE Size: 360.45 mm2
  • Process: TSMC 7nm Enhanced
  • Memoria: 16GB GDDR6
  • Memory Bandwidth: 10GB at 560GB/s, 6GB at 336GB/s
  • Internal Storage: 1TB Custom NVMe SSD
  • IO Throughput: 2.4GB/s (Raw), 4.8GB/s (Compressed)
  • Expandable Storage: Memoria da 1TB
  • External Storage: USB 3.2 HDD Support
  • Optical Drive: 4K UHD Blu-ray Drive
  • Performance Target: 4K a 60fps – fino a 120fps

Specifiche tecniche Xbox Series S

  • SSD da 512GB
  • Ray tracing
  • 1440p, fino a 120 fps
  • Completamente digitale
  • Latenza bassissima
  • Upscaling dei titoli in 4K
  • Riproduzione dei media in 4K
  • Refresh rate variabile
  • Rate shading variabile

Come avrete avuto modo di leggere, le specifiche di Series S restano di tutto rispetto, come si evince dalla presenza del Ray Tracing e dalla possibilità di effettuare l’upscaling dei titoli in 4K (non nativi come su Series X).

Xbox Series X Vs Xbox Series S: Quale scegliere?

Dopo averle analizzate nel dettaglio, quale delle due console risulta la migliore considerando il rapporto qualità/prezzo? Purtroppo la risposta non è univoca. Tutto dipende dalle vostre esigenze e da ciò che cercate in una console di nuova generazione. Se siete giocatori occasionali e avete intenzione di acquistare una console next gen con buone caratteristiche hardware ad un prezzo competitivo, Xbox Series S è senza dubbio la console che fa per voi. Se invece siete dei giocatori incalliti e cercate una console super performante che possa competere con i PC moderni, allora dovrete optare per un’Xbox Series X. Considerate inoltre la mancanza del lettore blu ray su Xbox Series S. Per questo motivo, se amate collezionare e acquistare giochi in formato fisico, probabilmente preferirete spendere qualche euro in più ed acquistare una Series X. Se al contrario avete intenzione di giocare in digitale o tramite Game Pass con Series S otterrete tutto ciò di cui avete bisogno.

Come funziona la retrocompatibilità su PS5 e Xbox Series X

Prima di concludere vi ricordiamo che su Uagna.it potete consultare anche l’articolo dedicato alle differenze tra PS5 Digital Edition e PS5.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento