Il regista di Morbius conferma: “Anche in questo universo c’è uno Spider-Man”

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Marzo 2022

Spider-Man sarà in Morbius? Non proprio, anche se il regista Daniel Espinosa ha gettato un po’ di benzina sul fuoco, che sicuramente farà animare i fan del personaggio.

Morbius, il nuovo film Sony dedicato al villain Marvel, arriverà nei cinema tra pochi giorni. Jared Leto porterà per la prima volta sul grande schermo il personaggio di Michael Morbius, il “vampiro vivente” che in più occasioni, nella lunga storia della casa editoriale, si è scontrato con Peter Parker.

Morbius farà parte del SSU (Sony’s Spider-Man Universe) proprio come Venom, Venom: La furia di Carnage e i futuri spin-off già annunciati come Kraven con Aaron Taylor-Johnson e Madame Web, il cui casting è in corso.

Nel trailer di novembre, ci sono stati diversi riferimenti agli altri universi narrativi. Morbius ha ad esempio citato apertamente Venom lasciando intendere di essere ambientato nello stesso mondo dei film con Tom Hardy nei panni di Eddie Brock. Lo stesso trailer ha però fatto nascere molte teorie da parte dei fan, poiché sono presenti tanti elementi da vari universi narrativi differenti e tutti legati a Spider-Man: è presente un murales che raffigura l’inconfondibile costume indossato da Tobey Maguire nella trilogia di Sam Raimi; nel film ci sarà Michael Keaton, interprete di Adrian Toomes/Avvoltoio in Spider-Man: Homecoming; nella città di New York è inoltre presente il grattacielo delle Oscorp Industries, che richiama molto da vicino lo stesso edificio visto nella saga con Andrew Garfield.

Insomma, in quale universo sarà ambientato Morbius? Al momento non lo sappiamo, ma il regista Daniel Espinosa ha precisato un dettaglio di non poco conto, e cioè che sicuramente anche in questo universo narrativo esiste una versione di Spider-Man.

C’è uno Spider-Man nel mondo di Morbius. Sì, ma quale?

In un’intervista con Cinema Blend, Espinosa ha spiegato la sua visione del multiverso Marvel, come un insieme di mondi nei quali troviamo gli stessi personaggi anche se con visioni differenti. Ciò significa, stando al suo ragionamento, che in quasi tutti gli universi esiste uno Spider-Man, e che ci sarà uno di questi anche nel mondo di Morbius:

Certo! […] Hai un mondo in cui hai gli stessi personaggi, e ci sono tutti i personaggi, ma sono leggermente diversi. Quindi in quasi tutti gli universi ci sono Spider-Man, o i Fantastici Quattro, o un Tony Stark, o un Morbius. Ma avranno un tono diverso.

Le dichiarazioni di Espinosa si avvicinano molto a quello che è un altro attesissimo film dei Marvel Studios in uscita a maggio, Doctor Strange nel Multiverso della Follia, nel quale vedremo varie versioni del protagonista provenienti da universi alternativi oltre al ritorno di Patrick Stewart nei panni di Charles Xavier della saga cinematografica degli X-Men.

Espinosa ha comunque spiegato che l’MCU sta realizzando qualcosa di differente rispetto alla sua idea, ma ha poi ribadito che l’esistenza di Spider-Man in questo franchise è fondamentale per la sua visione.

Le parole del regista non confermano ovviamente che Spider-Man apparirà in Morbius, tuttavia Spider-Man: No Way Home è certamente servito a Sony per giustificare al pubblico la possibile coesistenza di vari interpreti del personaggio sul grande schermo nello stesso momento. Naturalmente, a questo punto sorge un’altra domanda: se il personaggio dovesse comparire nel film, sarà un’altra variante del supereroe o una di quelle che già conosciamo?

Da tempo ad esempio si vocifera di un possibile ritorno di Andrew Garfield nei panni di Spider-Man dopo la calorosa accoglienza ricevuta in No Way Home, e in molti appunto pensano che proprio Morbius potrebbe essere ambientato nell’universo della saga TASM visti i già citati indizi. L’attore attualmente in corsa per i Premi Oscar tornerà davvero ancora una volta a indossare il costume?

Fonte



Abbiamo parlato di: | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento