Un clamoroso leak svela le prime immagini di Call of Duty 2024 di Treyarch!

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Luglio 2022

Le prime immagini del prossimo Call of Duty di Treyarch, che uscirà nel 2024, sono trapelate online dopo che i dataminer hanno trovato contenuti nei file della closed alpha Call of Duty: Warzone Mobile attualmente in corso.

RealiityUK, un dataminer di Call of Duty, ha avuto accesso all’alfa chiusa di Warzone Mobile denominata Project Aurora, e ha esaminato i file del gioco per trovare contenuti di videogiochi della serie che non sono ancora disponibili.

Insieme ad alcune immagini in anteprima di MW2, tra cui le mappe della modalità Guerra Terrestre che farà quindi il suo ritorno dopo Call of Duty: Modern Warfare del 2019, c’è di più. Il dataminer ha infatti trovato le prime immagini di Call of Duty 2024, il misterioso gioco di Treyarch che salterà l’appuntamento il prossimo anno per avere più tempo per lavorare.

LEGGI ANCHE: Call of Duty, nel 2023 arriva un free to play interamente dedicato a Zombies?

Il leaker ha pubblicato le immagini di due mappe multigiocatore che fanno parte del prossimo gioco Call of Duty di Treyarch, il quale, secondo le indiscrezioni precedenti, sarà un nuovo capitolo della saga Black Ops. Le immagini sembrano essere concept art per le mappe, poiché il gioco è ancora in fase di sviluppo iniziale.

La prima immagine condivisa dal leaker mostra la mappa denominata Stealth, nome in codice per l’ambientazione. L’immagine sembra ritrarre un campo di battaglia vicino a una base militare statunitense.

La seconda mappa trapelata viene invece denominata Pillage, e, a giudicare da questo primo concept che potete vedere di seguito, potrebbe essere parzialmente ambientata in una lussuosa abitazione mediorientale.

Sebbene Activision non lo abbia ancora confermato ufficialmente, Bloomberg ha riferito all’inizio di quest’anno che il prossimo gioco Call of Duty premium di Treyarch uscirà nel 2024.

Un ritardo del gioco al 2024 darà a Treyarch molto più tempo per lo sviluppo rispetto al loro ultimo titolo premium Black Ops Cold War nel 2020, per il quale la software house fu costretta a un tour de force a causa degli inconvenienti riscontrati da Sledgehammer su Vanguard. La situazione non andò giù a diversi importanti volti dello studio tra cui Jason Blundell, che lasciò Treyarch per fondare una nuova software house. Attualmente Blundell sta lavorando con PlayStation a un nuovo sparatutto.

Treyarch ha poi supportato lo sviluppo di Vanguard su Zombies, ed è accreditato di supportare lo sviluppo di Modern Warfare 2. Il nuovo gioco di Infinity Ward avrà un sistema di mappe personalizzabili, che a quanto sembra sarà riproposto anche su COD 2024.

Il prossimo anno, seguendo le indiscrezioni, Activision si prepara a lanciare un gioco Zombies standalone e gratuito, che potrebbe essere curato proprio da Treyarch.



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento